Cosa bolle in pentola?

 

Ingredienti: 2 teste d’aglio, gli spicchi pelati e privati dell’anima (se l’aglio è fresco non è necessario), un bicchiere di latte, 250 ml di olio di oliva, 12 acciughe salate, 2 cucchiai di panna e una noce di burro.

Schiacciare appena gli spicchi d’aglio e tenerli a bagno nel latte per un paio d’ore. In un padellino scaldare l’olio, aggiungere gli spicchi sgocciolati e cuocerli a fuoco bassissimo circa ½ ora, finché sia possibile ridurli in crema con una forchetta. Unire le acciughe dissalate e diliscate, due cucchiai di panna, una noce di burro e cuocere mescolando, a fuoco bassissimo fino allo scioglimento delle acciughe. Porre il recipiente sull’apposito fornelletto al centro della tavola dove ogni ospite intingerà le sue verdure: carciofi, peperoni, sedano, finocchi, indivia, cardi, ecc, crudi o cotti a piacere.

Dolce alle arance e carote – Carrot and orange cake
Brandade di baccalà – ricetta francese
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.