Cosa bolle in pentola?

Ingredienti per 6 persone: 1 tasca di vitellone di circa 1 kg, 150 gr di salsiccia tipo luganiga, 100 gr di spinaci lessati e strizzati, 1 carota piccola lessata, 50 gr fra parmigiano reggiano e pecorino romano grattugiati, 1 uovo, qualche rondella di porro o uno scalogno piccolo, olio extra vergine di oliva, sale e pepe macinato fresco.

Preparare il ripieno mescolando la luganiga spellata, l’uovo, gli spinaci tritati, la carota tagliata a cubetti, parmigiano e pecorino, il porro o lo scalogno affettati sottili e rosolati in padella con un velo d’olio, sale e pepe. Con un coltello molto affilato incidere profondamente la tasca dalla parte larga, salare e pepare l’interno ed inserirvi il ripieno, creando una sorta di barchetta. Disporlo in una teglia leggermente unta, ovviamente col ripieno verso l’alto ed infornare in forno ventilato preriscaldato a 185°. Cuocere per circa 45 minuti, irrorando frequentemente col fondo di cottura finché sia ben dorata.

Baccalà mantecato - preparazione tipica veneziana
Risotto con fonduta al profumo di tartufo
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.