Cosa bolle in pentola?

Non vi è mai capitato che vi sia scappata, anche di poco, la cottura dei broccoli? A me è successo l’altro giorno, stavo facendo più cose contemporaneamente e non sempre è facile avere il controllo su tutto! Così ho avuto l’occasione di preparare questa deliziosa quiche, un bel mix di sapori mediterranei.

Ingredienti: una cima di broccolo siciliano, 500 g di ricotta vaccina, 3 uova, pasta d’acciughe, 1 cucchiaino di colatura di alici, sale, pepe bianco in grani, 2 rametti di maggiorana fresca, parmigiano reggiano, una sfoglia pronta rotonda.

Cuocere in acqua salata il broccolo diviso in cimette per 5 minuti, farle raffreddare in una boule e schiacciarle con una forchetta. Unire la ricotta setacciata, le uova, la colatura di alici e due cucchiai di pasta d’acciughe, mescolare bene, poi condire con del Parmigiano Reggiano, una generosa macinata di pepe e poco sale.

Stendere la sfoglia in una teglia da forno, bucherellarla sul fondo e stendervi il ripieno in modo omogeneo. Cuocere in forno preriscaldato per 35 minuti.

Enjoy!!

Quiche di broccoli e acciughe

Quiche di broccoli e acciughe

Taboulé crudo e cotto con erbe aromatiche
Riso Vialone Nano Riserva San Massimo ai peperoni rossi con salsa alle erbe aromatiche
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.