Cosa bolle in pentola?

Giovedì 13 novembre, presso l’hotel De La Ville di Monza, Tiziana Colombo, la blogger Nonna Paperina, ha presentato il suo nuovo volume “Lattosio. L’intolleranza? La cuciniamo!”. Fondatrice del’Associazione Il Mondo delle intolleranze, dopo “Nichel. L’intolleranza? La cuciniamo!”, Tiziana prosegue con i suoi libri di cucina dedicati alla salute, offrendo utili consigli e 99 ricette a coloro che sono intolleranti al lattosio ma non vogliono rinunciare al gusto. Grandi chef della cucina italiana, alcuni dei quali erano presenti all’evento, hanno contribuito al volume “Lattosio. L’intolleranza? La cuciniamo?” con alcune loro ricette. Fra le ricette di Tiziana, gustose ed interessanti, un risotto di zucca con briciole di panettone, la classica insalata siciliana di arance e finocchi, condita con succo di melagrana, una zuppa di scarola con alici marinate.

Una ricetta di Tiziana Colombo per il suo libro sull'intolleranza al lattosio

Una ricetta di Tiziana Colombo per il suo libro sull’intolleranza al lattosio

Una ricetta del libro di Tiziana Colombo

Una ricetta del libro di Tiziana Colombo

 

 

Chi è intollerante al latte e ai suoi derivati non possiede l’enzima (lattasi) necessario alla digestione del lattosio, lo zucchero del latte, che viene solitamente prodotto nei primi anni di vita e che una volta adulti, si smette di produrre.

L’autrice, che vive in prima persona i disagi delle intolleranze, ha fornito nelle prime pagine del suo libro informazioni necessarie sull’argomento grazie alla collaborazione con il professor Giuseppe Di Fede, direttore sanitario dell’Istituto di Medicina Biologica di Milano e la dottoressa Jessica Barbieri, biologa nutrizionista, entrambi presenti all’evento per offrire chiarimenti e suggerimenti sul tema. In particolare si è parlato di Alcat, un test per la diagnosi delle intolleranze alimentari che viene utilizzato presso l’Ospedale San Matteo di Pavia  e permette di impostare una terapia individuale per il recupero della tolleranza immunologica.

Tiziana nel suo libro ha anche fatto il punto su alcuni prodotti alimentari (oltre al latte e al formaggio) in cui il lattosio compare, compresi alcuni farmaci, e come evitarli.

Per l’occasione i fratelli Nardi dell’hotel De La Ville, albergatori da tre generazioni con la passione per l’eccellenza, nella magica atmosfera e nell’eleganza discreta di una delle loro sale, hanno offerto un aperitivo rinforzato preparato dallo chef Fabio Silva con il contributo di alcuni produttori come Malandrone 1477 e Marco D’Oggiono che hanno offerto del Parmigiano Reggiano ad alta stagionatura e un ottimo prosciutto crudo.

Allora, Tiziana, al prossimo libro!

con Gianni Tota e Tano Simonato

Una serata speciale all'Hotel de la Ville di Monza per la presentazione del nuovo libro di Tiziana Colombo con alcuni degli chef che hanno collaborato al libro

Una serata speciale all’Hotel de la Ville di Monza per la presentazione del nuovo libro di Tiziana Colombo con alcuni degli chef che hanno collaborato al libro

Una ricetta del libro di Tiziana Colombo

Una ricetta del libro di Tiziana Colombo

Una ricetta di Tiziana Colombo per il suo libro sull'intolleranza al lattosio

Una ricetta di Tiziana Colombo per il suo libro sull’intolleranza al lattosio

Paccheri ripieni di pasta di salame e ricotta
Paccheri ripieni di pasta di salame su vellutata di patate al timo
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.