Cosa bolle in pentola?

Ingredienti per circa 20 crêpes: 2 uova intere, 150 g di farina, 300 ml di latte, 60 g di burro, marmellata di albicocche o di fragole.

In una terrina mettere la farina, un pizzico di sale, aggiungere il latte e le uova una alla volta e mescolare bene, finché la pastella è scorrevole ma non troppo liquida; prendere la padellina di ferro smaltata da crêpes (oppure la crepiera elettrica) e sciogliervi una bella noce di burro, appena sciolto versare il burro fuso nell’impasto e amalgamare. Scaldare bene la padellina col burro rimasto e versare mezzo mestolo di impasto,quando diventa opaco è il momento di girarlo con una paletta piatta antiaderente, circa 1 minuto per parte. Continuare fino ad esaurimento della pastella. Le palacinche devono risultare molto sottili. Farcirle a piacere con marmellata sciolta in un paio di cucchiai di acqua calda o con altri ripieni, noci tritate o nutella e arrotolare o piegare in quattro a fazzoletto. Riscaldare prima di servire, eventualmente anche in microonde, poi spolverare di zucchero a velo.

Caponata di melanzane, zucchine e peperoni
Fruit crumble ai cereali
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.