Cosa bolle in pentola?

Ingredienti per 4 persone: 2 orate da 350 g cad. circa, 2 spicchi d’aglio, 3 cucchiai di capperi di Pantelleria, 8 filetti di acciughe sottolio, il succo di mezzo limone, olio extra vergine di oliva, prezzemolo tritato, un bicchiere di vino bianco secco, sale e pepe bianco macinato al momento.

Eviscerare e lavare le orate, asciugarle con carta casa, inserire uno spicchio d’aglio schiacciato nella pancia di ciascuna e disporle sulla leccarda del forno coperta da carta forno. Infornare in forno preriscaldato a 200° per 20-25 minuti bagnando con mezzo bicchiere di vino bianco. Durante la cottura del pesce preparare la salsa di capperi. Dopo aver dissalato i filetti di acciughe, diliscarle con cura e tenerle ammollo nel resto del vino bianco per circa 30 minuti. Dopo aver sciacquato leggermente i capperi per eliminare il sale in eccesso, tritarli finemente. Fare sciogliere a fuoco delicato le acciughe in una padellina con un filo d’olio, mescolando continuamente. A questo punto aggiungere il prezzemolo ed i capperi tritati, una macinata di pepe bianco ed il succo del limone, aggiungendo olio sufficiente perché la salsa sia abbastanza fluida. Quando il pesce sarà pronto, spinarlo e disporne i filetti nel piatto di portata, cospargerli con la salsa di capperi e servire.

Crêpes - preparazione base
Salsiccia, porcini e zafferano con ruote Benedetto Cavalieri
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.