zoom

Involtini primavera – Spring rolls

Ingredienti: 1 confezione di sfoglie di riso, 4-5 foglie di verza, 3 carote medie, 1 porro e ½ inclusa la maggior parte del verde, 150 g di germogli di soya freschi, olio extravergine di oliva, sale, 1 albume, ½ cucchiaino di amido di mais,  ½ tazzina da caffè di acqua fredda, olio di semi di arachide per friggere.

Mondare, lavare ed con un coltello affilato affettare molto sottili le verdure (esclusi i germogli, solo da lavare) e farle saltare in un ampio wok antiaderente in poco olio extravergine, iniziando con i porri e di seguito aggiungendo carote, verza ed alla fine i germogli. Salare poco e continuare la cottura delle verdure per 7-8 minuti, facendole rimanere croccanti. Tenere da parte. Battere un albume con un pizzico di sale e l’amido, poi aggiungervi l’acqua. Prendere un canovaccio pulito, ben intriso di acqua fredda e tamponarvi le sfoglie separatamente, lasciandole ammollare per uno o due minuti ciascuna. Conviene effettuare quest’operazione con poche sfoglie alla volta, per evitare che aderiscano una all’altra o che si rompano, anche se sono abbastanza resistenti. Disporle su un tagliere una alla volta e porre il ripieno di verdure su una delle estremità. Avvolgere una volta e ripiegare le due estremità verso l’interno, per evitare che la farcitura fuoriesca, poi bagnare con l’albume così preparato la parte della sfoglia ancora da ripiegare e completare il rotolino, avvolgendolo su sé stesso. Una volta pronti tutti i rotolini, friggerli in olio di arachide rigirandoli una volta e lasciar scolare su carta-casa per un paio di minuti. Servire con salsa di soya o salsa agrodolce.

2 risposte a “ Involtini primavera – Spring rolls ”

  1. giulia scrive:

    siii ho imparato anche io a farli al corso di cucina cinese! li adoroooo :)

  2. Quanto mi piacciono e sembrano anche non troppo difficili da fare…

Rispondi

*

comments-bottom