Cosa bolle in pentola?

GRANATINE DI MAIALE AL PROFUMO DI TARTUFO

Ingredienti per circa 20 granatine: ½ kg di carne trita di maiale, 1albume, 100 cl crema di latte, 125 cl latte, 100 gr di pane in cassetta senza crosta tritato, ½ barattolino di crema di tartufo nero (facoltativo), maggiorana, sale, pepe bianco macinato fresco, 1confezione di bacon affettato danese, brandy, olio, burro, poco brodo, burro al tartufo (facoltativo).

Dividere le fettine di bacon a metà e disporle su un tagliere poche per volta, nel frattempo, fondere olio e burro in una capace padella antiaderente e spegnere il gas. Impastare bene gli ingredienti, formando delle polpettine poco più grandi di una noce, con un cucchiaio da gelato bagnato. Disporre le polpettine sulle mezze fette di bacon e arrotolarle su se stesse, disporle nella padella in un solo strato e rosolare a fuoco vivo, rigirandole con attenzione per non romperle. Una volta rosolate su entrambi i lati, versare del brandy e sfumare. Abbassare la fiamma e lasciar cuocere incoperchiate per 4/5 minuti. Girare ancora, toglierle dalla padella tenendo in caldo. Aggiungere al fondo di cottura qualche cucchiaio di brodo, un poco di burro al tartufo e servire le granatine cosparse dell’intingolo. Un buon accompagnamento sono del purè casalingo, pisellini con pancetta e cipollotti oppure carciofi saltati in padella.

Hummus
Fregola con arselle o vongole veraci
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.