Cosa bolle in pentola?

Ingredienti: 125 g di farina 00, 125 g di farina di grano saraceno, 1 uovo piccolo, 175 g di burro, 70 g di pecorino romano, 50 g di parmigiano reggiano, 30 g di mandorle a lamelle, pepe nero, sale (poco, vista la presenza dei formaggi).

Tagliare il burro freddo a pezzetti e grattugiare i formaggi con una grattugia Microplane. Disporre tutti gli ingredienti in una ciotola, tranne l’uovo, e macinarvi grossolanamente abbondante pepe nero. Cominciare ad impastare velocemente gli ingredienti, unire l’uovo e comporre una palla. Riporre in frigo per un’oretta, dopodiché stenderla sulla spianatoia, con uno spessore di circa 3 mm. Ritagliare la pasta con un tagliabiscotti non troppo grande, anche variando le forme e sistemare sulla leccarda ricoperta da carta forno. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 12-13 minuti circa e far raffreddare sulla gratella dei dolci. Ottimi come aperitivo o stuzzichino.

Zuppetta di cozze e vongole veraci con macco di fave e gnocchi di patate Vitelotte
Quenelles di ricotta e barbabietola su crema di broccolo romano e mandorle
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.