Cosa bolle in pentola?

Ingredienti: per la salsa ½ kg di arance bio, ½ l. di acqua e 250 g di zucchero semolato; pasta frolla preparata con 200 g di farina 00, 100 g di burro, 100 g di zucchero, 2 tuorli, buccia d’arancia grattugiata.

Prima di tutto bisogna caramellare le arance: il giorno prima, lavare bene le arance e tenerle a bagno per 8 ore. In una pentola fare sciogliere lo zucchero nell’acqua a fiamma moderata. Tagliare le arance a pezzi, unirle all’acqua e zucchero, cuocerle a calore moderato per due ora circa. Nel frattempo preparare la pasta frolla e raffreddarla in frigo per almeno mezzora, poi stenderla e ricoprirvi dei pirottini o uno stampo da muffin, ben imburrato. Completare la salsa all’arancia frullando le arance caramellate con il liquido e rimettere sul fuoco per lasciarlo restringere. Quanto avanzerà della salsa dopo la preparazione del dolce può essere conservato in vasetti sterilizzati e messi sottovuoto per un utilizzo successivo. Praticare dei forellini sul fondo e riempire le vaschette con la salsa all’arancia. Infornare in forno statico preriscaldato a 175° per 17-18 minuti. Lasciar raffreddare e servire guarnendo a piacere con delle scorzette candite. Spolverare con zucchero a velo.

Brandade di baccalà – ricetta francese
Koulibiac monoporzione di salmone con salsa mostarda al curry
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.