Cosa bolle in pentola?

Il libro “La cucina Ebraica. Ricette e racconti da tutto il mondo” di Clarissa Hyman (Guido Tommasi Editore) è un viaggio insolito attraverso la cucina ebraica che ci consente anche di scoprire i luoghi dove nei secoli il popolo ebraico ha vissuto.
Tra i racconti di parenti e amici, la scrittrice inserisce aneddoti e ricette da tutto il mondo. Il libro, diviso in tre sezioni (“Latte”, “Carni” e “Parve”), non è un semplice ricettario bensi un viaggio nel mondo attraverso i sapori di un’antica cultura che ha saputo adattare ogni volta la sua cucina al luogo.
Un libro illustrato con bellissime foto di luoghi e di piatti tipici, che invogliano a provare le ricette. Anche se non si è ebrei, provare queste ricette puo essere un modo divertente per conoscere e scoprire un popolo con tante tradizioni.
I piatti proposti sono interessanti, diversi e -perché no- esotici.
E cosi ecco la ricetta delle Orecchie di Aman, dolce tipico della festa di Purim, o la torta di semi di papavero, e ancora lo Tzimmes, un fantastico piatto aschenita preparato per lo Shabbat e per le feste, e che dire degli involtini di verza che si preparano tutto l’anno e poi tante ricette di pollo alla georgiana, alla marocchina e al curry verde, insomma una vera esperienza di sapori e colori che va dal mediterraneo all’oceano attraversando i vari continenti.
Il libro ha una prefazione dedicata alle principali tradizioni ebraiche, non mancano barzellette e racconti di vita, mentre ogni ricetta spiega le origini del nome tradizionale, le caratteristiche particolari della preparazione e le curiosità circa i prodotti utilizzati per la realizzazione del piatto.
Definire questo libro un ricettario è riduttivo, riusulta piuttosto un viaggio culinario attraverso il mondo, affrontato in modo alternativo e con gusto. [Recensione di Daniela Allocco]

“La cucina ebraica. Ricette e racconti da tutto il mondo” di Clarissa Hyman
Editore: Tommasi-Datanova
Pagine: 160
Prezzo: € 28,00
Valutazione (da 1 a 5 cappelli da cuoco):

Spaghetti di mezzanotte
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.