Cosa bolle in pentola?

A Milano Golosa, la rassegna gastronomica milanese pensata e creata da Davide Paolini, aka Il Gastronauta, sono presenti i migliori produttori italiani con le loro eccellenze e quest’anno, nella prestigiosa location dell’ex Palazzo del Ghiaccio, fra il 11 e il 13 ottobre ha avuto luogo la terza edizione. Il motto di questa edizione, “Conoscere, fare, assaggiare per risparmiare”, ha colpito la sensibilità di molti appassionati, che hanno affollato le giornate del weekend. In chiusura, ho avuto l’occasione di trovare vecchi e nuovi amici, i cui prodotti ho subito messo alla prova in una ricetta molto semplice, ma particolarmente gustosa!

Ingredienti per 3 persone: 250 g di pennucce integrali Benedetto Cavalieri, 8 gamberi sgusciati, 1 cima di broccolo, 45 g di Condimento con cipolle e mandorle (mezzo barattolo), 1 cucchiaio di brandy, 1 spicchio piccolo d’aglio in camicia, olio extravergine di oliva, sale, pepe nero grattugiato al momento.

Saltare i gamberi con 5 cucchiai di olio extravergine e lo spicchio d’aglio in camicia, poi sfumarli col brandy, cuocendoli per non più di 3-4 minuti. Eliminare l’aglio e tagliarli a metà. Mondare il broccolo e ridurlo in cimette, sbollentarlo per 3 minuti in acqua salata, scolare ed eliminare le parti dure, poi unirlo ai gamberi. Cuocere la pasta nell’acqua di cottura del broccolo con altra acqua, controllando il sale e versarla molto al dente nella padella con il condimento alle cipolle e mandorle. Unire un mestolo scarso di acqua di cottura e insaporire la pasta per un minuto o due, poi servire immediatamente.perchecicredopastificio Benedetto Cavalieri

Lasagne con piselli al timo
Uovo pochè su crema di piselli per il #WorldEggDay
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.