Cosa bolle in pentola?

L’idea di questo pasticcio di lasagne mi è venuta dalla necessità di “nutrire” un’amica vegetariana per cena ed essere senza verdure o quasi. In questo modo l’inventiva viene stimolata al meglio ed il risultato è stato apprezzatissimo!

Ingredienti: 150 g di sfoglie all’uovo pronte, besciamella preparata con 500 ml di latte, 30 g di burro, 35 g di farina 00, sale, pepe e noce moscata, 350 g di piselli surgelati, 200 g di mozzarella, 100 g di ricotta vaccina, 70 g di pecorino fresco, la parte verde di 2 cipollotti freschi, una decina di rametti di timo, olio extravergine di oliva, sale e pepe nero in grani.

Sbollentare le sfoglie per una ventina di secondi in acqua salata addizionata da 1 cucchiaio di olio ed asciugarle su un panno pulito. Preparare la besciamella come da dosi consigliate, mescolando burro e farina in un pentolino per 5-6 minuti ed unendovi il latte caldo. Lessare la parte verde dei cipollotti in acqua salata e poi lessarvi i piselli. Frullare ⅓ dei piselli con 2-3 cucchiaiate dell’acqua di cottura, la ricotta, le foglioline di timo e un cucchiaio di olio extravergine. Mescolare alla besciamella la crema ottenuta. Imburrare una teglia da forno e disporre della besciamella sul fondo, poi procedere a strati disponendo le sfoglie, le fettine di mozzarella, del pecorino grattugiato, una manciata abbondante di piselli e la besciamella, fino ad esaurimento degli ingredienti. Terminare con besciamella e del pecorino grattugiato. Cuocere in forno ventilato a 170° per 20 minuti e gratinare per gli ultimi 2-3 minuti. Guarnire con una generosa macinata di pepe nero e foglioline di timo.lasagne piselli

Crêpes di farina di riso venere con lamponi
Pennucce integrali con broccoli, gamberi e condimento cipolle e mandorle
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.