Cosa bolle in pentola?

Ingredienti per 8 persone: 200 g di salmone affumicato, 200 g di formaggio morbido tipo Philadelphia, 50 ml di crema di latte, radice di cren (rafano) fresco, 10 g di erba cipollina, qualche ciuffetto di aneto, pepe bianco macinato al momento, poco sale.

Grattugiare 3-4 cm della radice di cren, dopo averla pelata accuratamente, con una grattugia a fori medi. La quantità dipende dal gusto personale, visto che è abbastanza piccante: sarebbe meglio aggiungerne un paio di cm grattugiati, mescolare bene con il resto dell’impasto ed assaggiare. In alternativa al cren, si può utilizzare del wasabi (rafano giapponese) in tubetto. Inserire nel cutter il salmone spezzettato, l’erba cipollina, un paio di ciuffetti di aneto, la crema di latte ed il cren grattugiato. Azionare le lame, poi unire il formaggio cremoso poco alla volta, aggiustare di sale e pepe e servire in ciotoline monoporzione accompagnato da crostini di pane nero tostati.

Liquore al caffè
Guancia di vitello stufata con Syrah Nero d’Avola
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.