Cosa bolle in pentola?

Ingredienti: ½ litro di latte, 50 gr lievito di birra, 1 kg di farina, 100 gr di burro, 150 gr di zucchero, 1 pizzico di cardamomo in polvere, 1 uovo, zucchero in granella e mandorle tritate per la decorazione.

Per ripieno: 150 gr di burro, 90 g zucchero, un cucchiaino di cannella

Sciogliere il lievito con un po’ di latte tiepido e nel frattempo scaldare il resto del latte con il burro ad una temperatura di circa 37 gradi. Mescolare bene tutti gli ingredienti nel mixer; e lasciar lievitare per circa 15 minuti. Lavorare bene la pasta su di una tavola infarinata e dividerla in 4 parti; spianarla con il mattarello fino ad ottenere una forma stretta e allungata di circa mezzo cm di spessore. Mescolare per il ripieno burro, zucchero e cannella e spalmare su ogni forma. Spargere altra cannella ed arrotolare la pasta nel senso della lunghezza. Tagliare ogni rotolo in pezzetti e metterli nelle formine di carta. Disporli su di una teglia da forno e lasciar lievitare circa 30 minuti.

Spennellare i dolci con l’uovo sbattuto e cospargere con mandorle tritate. Cuocere in forno a 225 gradi fino alla doratura e lasciar raffreddare.

Questa ricetta partecipa al contest “Cannellami”  

Pollo al curry con riso pilaf
Risotto primavera al taleggio
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.