Cosa bolle in pentola?

“Dolce come il cioccolato” (Garzanti), un libro profumato, intrigante e allo stesso tempo coinvolgente, un romanzo particolare diviso in 12 capitoli, uno per ogni mese dell’anno e ognuno si apre con una ricetta particolare della tradizione messicana.
La protagonista Tita, una giovane ragazza che a causa di rigide regole matriarcali non potrà sposare il suo amore, dedicherà tutta la sua passione e il suo amore nella cucina, esprimendo così i suoi sentimenti di gioia e dolore.
Il romanzo ambientato in Messico durante la rivoluzione di Pancho Villa, risulta dolce e amaro allo stesso tempo, tra eventi piacevoli e situazioni funeste.
La vita di Tita sarà un continuo evolversi di situazioni surreali. Tutti i protagonisti assaporeranno le pietanze preparate da lei e ne restera coinvolto nel profondo, su ognuno di loro avrà un effetto diverso. Come la torta nuziale che lei preparera per la sorella e il suo amato e che farà piangere tutti, oppure le quaglie ai petali di rosa che provochera un desiderio irrefrenabile di amore nell’animo di tutti gli ospiti che non potranno trattenersi e che rivoluzionera il destino di molti.
E poi passione passione e ancora passione e questo il sentimento prevalente di tutto il romanzo, passione per la cucina, per l’uomo che ama per la vita stessa.
Tita non è una cuoca, ma una maga della cucina, il cibo tra le sue mani prende vita come veicolo di comunicazione dei suoi sentimenti che si trasmettono inevitabilmente a chi si avvicina alle pietanze. E’ quì che nasce l’alchimia tra lo spirito e la materia. Ogni ricetta ben rifinita in ogni suo elemento e modalita di cottura, introduce un capitolo della vita di Tita.
Questo libro, bello quanto originale, ha come il filo conduttore la cucina e la sua arte, un libro che si fa leggere, gustare e assaporare! [Recensione di Daniela Allocco]

“Dolce come il cioccolato. Romanzo piccante in 12 puntate con ricette, amori e rimedi casalinghi” di Laura Esquivel
Prezzo: € 8,90
Editore: Garzanti
Pagine: 179
Valutazione (da 1 a 5 cappelli da cuoco):

Il giardiniere goloso. Le erbe e gli ortaggi da coltivare: consigli e ricette
Cucina naturale. 44 menù, oltre 200 ricette per il piacere di mangiare sano
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.