Cosa bolle in pentola?

La farina di riso venere ha molto appeal nel piatto, per il suo colore interessante e per il gusto abbastanza neutro, in grado di combinarsi con elementi dolci ma anche salati: in questo caso la abbiniamo al gorgonzola naturale, per un gusto deciso.

Il consorzio Gorgonzola ha organizzato un incontro per lanciare la nuova campagna pubblicitaria con lo chef Antonino Cannavacciuolo e sono state presentate le sue creazioni… Poteva La Signora dei Fornelli non raccogliere la sfida?

Ingredienti per 4 persone: 100 g di farina di riso venere, 50 g di farina 00, 3 uova, 250 ml di latte; 500 ml di besciamella, 80 g di gorgonzola naturale, 40 g di granella di pistacchi.

Preparare l’impasto per le crêpes come di consueto, lasciandolo riposare per mezzora ma mescolando spesso durante la preparazione delle crêpes, altrimenti la farina di riso resta sul fondo. Preparare la besciamella come indicato nella ricetta e, quando è ancora calda, sciogliervi il gorgonzola tagliato a cubetti piccoli, mescolando con cura. Lasciar raffreddare un poco, poi aggiungere la granella di pistacchi, tenendone da parte 2-3 cucchiaini. Riempire le crêpes con la farcitura, piegarle in 4 a fazzoletto e coprirle con un cucchiaio di besciamella. Infornare a 180° in forno preriscaldato per 10 minuti e servire decorando con il resto della granella di pistacchi.

crepes riso venere gorgonzola scatola

Riso, torrone e melagrana
Mazzancolle in panure di Crunchy Muesli
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.