Cosa bolle in pentola?

Ingredienti per 4 persone: una baffa di salmone fresco da 600-700 g circa, 80 g di pistacchi sbucciati, 50 g di pecorino romano grattugiato, pane fresco grattugiato, olio extravergine di oliva, pepe bianco macinato al momento, sale.

Consiglio di indossare dei guanti monouso prima di iniziare il lavoro, sarà molto meno “ traumatico”!! Con un coltello flessibile e molto affilato spellare la baffa di salmone partendo dalla parte della coda: verrà via con un unico movimento. Eliminare le spine con una pinzetta da pesce, cercando anche quelle nascoste con le dita, si eviterà in questo modo di ritrovarsele in bocca. A questo punto tagliare a bocconcini, della grandezza desiderata il salmone e tenere sigillato in fresco. Nel frattempo preparare la panure tritando grossolanamente i pistacchi, unendovi il pecorino, il pepe, pochissimo sale e 2-3 cucchiai di pane grattugiato, ottenuto tritando una fetta di pane in cassetta senza crosta (tipo spuntinelle). Al momento di servire in tavola, impanare i bocconcini di salmone da tutti i lati, cuocerli in una padella antiaderente per 3 minuti da un lato e 1 dall’altro, in un velo d’olio, scolare l’olio in eccesso e servire caldissimi, accompagnando con un’insalata fresca o con carciofi crudi affettati marinati al limone.

 

Salmone marinato
Polpettone di tacchino
Doriana Tucci

A proposito di Doriana Tucci

All’inizio di questa avventura, una cara amica ha avuto fiducia nelle mie capacità culinarie… Così ho gestito la pausa pranzo in un mercatino di beneficenza con grandi soddisfazioni! Poi è arrivato un corso professionale, una qualifica seria e un passaparola fra amici e conoscenti per il mio servizio di chef @ home. Il sito, nato grazie alla creatività di Michele, riceve ormai moltissime visite da internauti affezionati italiani e stranieri. Alcune amiche, appassionate di cibo e curiose del suo mondo, hanno cominciato a frequentare con me eventi e manifestazioni e la loro collaborazione si è rivelata preziosa. Daniela, giornalista freelance esperta di cucina, si è incaricata di scrivere le recensioni dei libri di argomento culinario che solleticavano la nostra curiosità. I corsi sono stati un’ovvia conseguenza, la passione per il cibo unisce e diventa esperienza condivisa. L’Associazione “La Signora dei Fornelli” è nata per diffondere sul nostro territorio la comune passione per la cucina, il buon cibo ed il buon vino, grazie anche alla collaborazione di Niccolò, il nostro sommelier AIS.